News del 8-11-2012
8-11-2012 Questione province: il Governo cerchi di capire i problemi degli enti locali e rispetti i loro rappresentanti«La proposta del presidente dell'Upi Saitta di chiudere le scuole può essere anche provocatoria ma corrisponde alla triste consapevolezza di non farcela a tenere in piedi i servizi, ivi comprese le scuole, a causa degli sconsiderati tagli lineari fatti dal Governo senza avere idea di cosa fanno le province.» – È quanto afferma il senatore del Pd Daniele Bosone che prosegue – «Io ho proposto di prolungare fino a tutto giugno il calendario scolastico permettendo di chiudere il sabato e nei ponti o allungando le vacanze per risparmiare su luce e riscaldamento. Voglio dire al Ministro Patroni Griffi che il problema è maledettamente serio e che il comportamento del presidente Saitta è assolutamente consono al momento e merita solo grande rispetto e attenzione. Piuttosto» – continua Bosone – «sia più rispettoso questo Governo degli organismi democraticamente eletti e della Costituzione trattata con troppa leggerezza: a questo proposito stupisce che il presidente Napolitano abbia firmato un decreto che interrompe assemblee elette liberamente dai cittadini e che hanno la sola colpa di cercare di fare al meglio, in un momento difficile per il Paese, il bene dei propri territori e di contribuire alla coesione sociale. Ciò» – conclude Bosone – «è accaduto solo in periodo fascista e non mi risulta ancora che democrazia e Costituzione siano commissariate».